Rendi unica l'esperienza dei tuoi clienti
Marketing Last Minute: 3 idee per San Valentino
21 Gennaio 2013
Carisma e successo: coppia vincente (anche sul web)
2 Febbraio 2013

Rendi unica l’esperienza dei tuoi clienti

Sabato scorso sono entrata in una merceria per un piccolo acquisto da pochi minuti. Ne sono uscita dopo un’ora, con il portafoglio alleggerito e tre grandi buste piene di tante piccole, adorabili e colorate cosine inutili.

Tutta colpa del marketing!

Il locale è di medie dimensioni, ma pieno di scaffali e mensole che mostrano tutta la varietà dei prodotti disponibili. Parola chiave: colore! Lana, cotone, spagnolette, nastri, nastrini, bottoni, spille, mollette, cerchietti, calze e collant.. tutto è ordinato per colore. Appena entrata vieni travolta nel vortice: gli occhi estasiati rincorrono sfumature, la commessa è una chiromante che legge i tuoi futuri bisogni direttamente dal fondo dei tuoi occhi, la tua vocina interiore ti ripete “compralo,  a qualcosa ti servirà.. prima o poi”.

Per due giorni mi sono chiesta perché? Cosa mi ha davvero spinta a quegli acquisti? Oggi la folgorazione e la decisione che da domani tutto cambia! Ma prima una domanda (se lavori a contatto con il pubblico): com’è il tuo ambiente di lavoro? [Prenditi pure un minuto per guardarti intorno e dare una risposta sincera!]

La parola chiave diventa: personalizzazione! Mi sono guardata intorno e mi sono chiesta: quando un potenziale cliente entra in ufficio, come fa a rendersi conto di chi sono e di come svolgo il mio lavoro? Ed ecco che ho creato il mio set di regole..

#1. Parole, fonte di ispirazione. Raccogli le frasi che hanno ispirato il tuo lavoro e stampale, incorniciale e appendile al muro. Assicurati che siano corredate da nome e cognome dell’autore; realizzale e stampale in colori non irritanti; se sono in inglese, riporta la traduzione subito sotto la frase originale.

#2. Immagini, spunto per nuove realizzazioni. Utilizza una cornice digitale o un monitor 42′ per mostrare in loop alcune delle migliori realizzazioni (web o cartacee che siano). Crea le immagini con cura e fantasia in modo da mostrare al potenziale cliente i vari settori in cui ti sei cimentato (e con successo).

#3. Numeri a sostegno dei risultati. Ricorda che in fondo sei un venditore: sfrutta l’approccio “caratteristica/beneficio”. Possiamo ridurre i tuoi costi di produzione e aumentare le tue entrate. Questo lo dicono in molti.. tu cos’hai di diverso dagli altri? Al cliente X abbiamo ridotto i costi del 10%, con un risparmio annuale di 10.000 euro l’anno, aumentando il fatturato dell’8% pari a circa 30.000 euro. Traduci il tutto in immagini e piazzale in giro per l’ufficio.

E non dimenticare dei sample cartacei di lavori già eseguiti: non metterli in vetrina, perché non sono dei premi. Il cliente ha bisogno di prendere in mano, guardare da vicino, toccare i materiali. Tutto serve a conoscerti e capire come lavori (sia quantitativamente che qualitativamente)!

0 Condivisioni
Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *