Quando lo Storytelling diventa Visual, sale sul palco!

Quando lo Storytelling diventa Visual e.. sale sul palco!

Lo Storytelling, soprattutto se Visual, ti calamita gli occhi del pubblico e ti assicura tutta la loro attenzione. E tu sei pronto a salire sul palco?

[Post scritto a 4 mani con Salvatore Russo]

Quando ho fatto la prima comunione era il tempo della reflex.

Quando ho fatto la cresima andava di moda la polaroid.

Quando mi sono sposata avevano tutti una compatta.

E oggi abbiamo tutti almeno un iAggeggio sempre a portata di mano e siamo pronti a fotografare ogni singolo istante delle nostre giornate.

caffèdelmattino#clic | pranzo#clic | palestra#clic | aperitivo#clic | cartellostrano#clic | selfie#clic. [ad libitum]

E sapete perché fotografiamo ogni singola cosa che faccia sussultare i nostri neuroni? Perché è diventato semplice, estremamente semplice.

Inquadri e scatti, apri l’app che preferisci, applichi i filtri che ti piacciono di più,scrivi, colori e condividi.

Anche nel caso di modifiche “complicate” dopo 5 minuti il tuo scatto è su tutti i social network a raccogliere i meritati “mi piace”.

Poi c’è chi l’ha fatta per certi versi ancora più semplice: GooglePlus con la sua straordinaria funzionalità “Composizione automatica” oppure “Auto Awesome” se vuoi fare il figaccione parlando inglese!

Racconta con le immagini

Conosci qualcosa che ti permetta di caricare delle foto e di unirle in una gif animata, con un solo clic? Ecco: Google+ lo fa, con Auto Awesome! Fa tutto da solo e tu non devi preoccuparti di nulla.

Devi solo accertarti di aver attiva la funzione Composizione automatica nelle impostazione di Google+ e dar sfogo alla tua fantasia e creatività.

Il procedimento da seguire è semplice:

  • gioca di fantasia!

  • scatta 5 o più foto ad una scena (con persone o soggetti in movimento)

  • attendi la notifica di Google+ che ti indica la creazione di un effetto sulle tue foto

Se stai aspettando la notifica da un mese… forse non arriverà… probabilmente G+ non ha ritenuto consono realizzare una gif animata con le foto che gli ha inviato.

L’animazione gif creata non è pubblica, decidi tu se e quando pubblicarla.

La troverai a tua disposizione tra le tue foto personali. Se il risultato non ti soddisfa, riprova!

Se l’effetto di Composizione automatica non ti piace su una foto, puoi semplicemente eliminare la foto. Poiché la foto o il filmato di Composizione automatica è una copia, le foto originali saranno sempre disponibili nelle tue foto Google+.

[Guida ufficiale: https://support.google.com/plus/answer/3113884]

Google+, #GIFdidomenica e i Subsonica

Ovvero un’occasione speciale per utilizzare Auto Awesome per promuovere te stesso e la tua creatività, la tua fede musicale al gruppo musicale italiano sperimentale per antonomasia.

Proprio dai Subsonica infatti è partita l’idea di sfruttare il social network più resuscitato al mondo e tutti i suoi MUST (Auto Awesome e Gif Animate su tutti) per creare engagement e partecipazione tra il pubblico della rete.

Ma adesso basta parlare. Facciamo salire sul palco le immagini:


Non ci vedi nulla di sperimentale in tutto ciò? Ti sembra una normale iniziativa per poter interagire sui social con i fan? E invece.. c’è dell’altro: le animazioni GIF più belle saranno scelte dalla band e proiettate durante i loro concerti, sulle loro giacche.

Hai letto bene: le giacche dei Subsonica si animeranno con le gif inviate dai Gplussers. Hai mai visto qualcuno utilizzare la tecnologia  wearable in questo modo? Io no e mi sembra un ottimo modo di premiare e soddisfare il sogno di ogni fan: stare sul palco vedendo riconosciuto pubblicamente il proprio talento. Soddisfazione non indifferente!

[testimonial image=”http://www.cinziadimartino.it/blog/wp-content/uploads/2014/04/salvatore-russo.png” name=”” title=””]
Dico da tempo che Google+ c’è e rappresenta un’opportunità, sta  a noi decidere di coglierla o meno. Per me questa iniziativa è un ottimo esempio di come sfruttare al meglio Google+ e gli strumenti che ci mette a disposizione gratuitamente. Il limite è la fantasia e la fantasia non ha limiti.

[/testimonial]

E tu ti metterai in gioco? Have Fun & Share It 😉

 

Quanto ti è piaciuto questo articolo?


Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.
Shares

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co