E se domani.. iniziassero le Socialiadi?

E se domani.. iniziassero le Socialiadi? Due settimane di pane, acqua e Social Network. Cinque discipline ammesse e per vincere devi eccellere in tutte. Sei pronto a partecipare?

E se domani.. iniziassero le Socialiadi?

Photocredit: tednguyenusa.com

Ieri, durante la gestione quotidiana dei canali social, pensavo a salto in lungo, corsa ad ostacoli, lancio del giavellotto, salto in alto e maratona. In una sola parola: Olimpiadi. Sarebbe forse più semplice vincere le Olimpiadi che riuscire a barcamenarsi tra i Social senza perderci la salute.

Così da Olimpiadi a Socialiadi il passo è stato brevissimo!

Le socialiadi. Ogni mattina ti svegli con lo stress di verificare la pubblicazione dei contenuti programmati, rispondere ai commenti, ringraziare per le condivisioni, creare conversazioni, quanti e quali contenuti condividere, vagare alla ricerca di fonti di ispirazione per nuove idee per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Ecco allora che ogni giorno diventa una lotta (contro il tempo): estenuanti ore di studio e allenamento, osservazione dei competitor, analisi di tecniche e strumenti utilizzati, quintali di bozze e appunti per future realizzazioni, ricerche di nuove forme di comunicazioni efficaci e poi pratica, pratica, pratica. E si ricomincia.

Fino ad oggi ti sei allenato per prendere parte alle Socialiadi, senza nemmeno saperlo. O meglio, forse non eri consapevole che qualcuno un giorno potesse inventarsi una manifestazione mondiale per premiare organizzazione, metodo e contenuti.

E se domani.. iniziassero le Socialiadi? Ho immaginato cinque discipline ammesse e per essere il vincitore indiscusso si deve eccellere in tutte.

1) Salto dei feedback.
Viene valutata la tua capacità di gestire gli elementi urticanti per antonomasia: i commenti negativi. Ovviamente lo scopo principale della gara è evitarli del tutto. Ma riuscire ad arginare i danni è già considerato un buon risultato!

2) Corsa alle condivisioni.
Viene presa in considerazione l’attitudine ad individuare i contenuti di maggiore successo (ad esclusione dei gattini). L’obiettivo è di ottenere almeno il 5% delle condivisioni da parte della propria FanBase (ad esclusione di parenti, fino alla settima generazione).

3) Salto della popolarità.
Viene valutato l’impegno profuso per il raggiungimento di un minimo di 100 (cento) nuovi fan/follower/accerchiatori nell’arco settimanale. Non si tiene conto di eventuali defollower durante lo svolgimento della manifestazione. E’ fortemente sconsigliata la pratica di acquisto del pubblico, pena l’esclusione dai giochi.

4) Lancio di terzi.
Viene tenuta in forte considerazione la condivisione di contenuti di terze parti, previa valutazione della veridicità e varietà delle fonti. La condivisione quotidiana di contenuti provenienti da parenti sarà punita ai sensi dell’articolo 198735627 comma 1765/a paragrafo MXIX lettera F del regolamento internazionale dei Social Network.

5) Maratona culinaria.
Viene punita con l’esclusione dai giochi la pubblicazione quotidiana di manicaretti e delizie culinarie, soprattutto nelle ore di colazione, pausa caffè, pranzo, merenda e cena. Viene tuttavia consentita una straordinaria condivisione di immagini di bontà culinarie in caso di matrimoni, battesimi, comunioni, cresime, anniversari e compleanni.

E adesso a te la parola: ti senti pronto per accettare la sfida?

 

Quanto ti è piaciuto questo articolo?


Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.
Shares

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co