4 domande per ritrovare la creatività

4 domande per ritrovare la creatività

Non funziona a comando (purtroppo per noi), ma se ti dicessi che per ritrovare la creatività devi solo rispondere a 4 domande? Proviamoci insieme!

Ogni giorno è una lotta: non sai più cosa inventarti.

Sei un blogger? Gli articoli ti sembrano sempre gli stessi.
Sei un marketer? Le idee per attrarre nuovi clienti ti sembrano trite e ritrite.
Sei una pmi? Non sai più a che santo votarti per vendere i tuoi prodotti/servizi.

Cerchi nuove ispirazioni, nuovi strumenti, nuovi punti di partenza ma.. hai provato a guardare meglio dentro di te?

Se mi segui da un po’ avrai notato che non perdo occasione di dirlo, perché ci credo davvero: la risposta è nella domanda! Ovvero forse non trovi le risposte perché ti poni le domande sbagliate.

Ti ho parlato di Winnie Pooh, della Zumba e delle Socialiadi, pensando di andare “fuori dagli schemi”. Si, magari il modo in cui ho affrontato gli argomenti può sembrare diverso e creativo, ma di fondo le ispirazioni le ho sempre trovate rispondendo alle domande (che io credo) giuste. Prova a rispondere anche tu!

Chi voglio diventare?

Se avessi ancora 7 anni, magari risponderesti il supereroe, il pompiere, la ballerina o l’infermiera. Ma oggi che risposta dai a questa domanda? Sii sincero/a, non devi mica dirla ad alta voce, puoi rispondere a mente 😉
La tua aspirazione si porta dietro una determinazione che nemmeno immagini (alimentata dalla tua passione): se la risposta è sincera, il sorriso si dipingerà sul tuo volto e ti sentirai forte ed energico come un leone.

Cosa faccio?

Ovvero come cerchi di raggiungere il tuo obiettivo? Una considerazione: se sai cucinare un piatto di pasta, puoi già aprire un ristorante.
Quanti ristoranti “dedicati” hanno un successo enorme? Non bisogna per forza avere un menu con 365 piatti diversi: basta specializzarsi, trovare quei 5 piatti che cucini come nessun altro al mondo e proporli al tuo pubblico: ti ameranno! Chiaro, no?

A chi posso essere utile?

Se sei un pasticcere, difficilmente sarai “utile” ad un diabetico. Se sei un blogger, non sarai utile agli over 80 che comprano e leggono ancora il giornale. Se sei un pubblicitario, non sarai richiesto da panettieri e farmacisti.
Ma il mondo è vasto e vario. Ognuno ha un target di riferimento: bisogna individuarlo con precisione per poter essere creativi in modo proficuo.

Come vorrei far sentire i miei lettori/clienti?

E qui entra a gamba tesa la passione! Vuoi vedere il wow dipinto sul volto dei tuoi clienti? Allora dipingiglielo, solo tu puoi! Nessuno li conosce meglio di te e per ognuno sei in grado di fare la mossa giusta, nel momento giusto. Dipende solo da te!

Non servono miracoli: gli obiettivi si raggiungono con facilità quando sono chiari, netti e definiti.

 

Io dopo aver risposto alle 4 domande, ho scritto questo articolo con la voglia di farti riflettere ed ispirarti (almeno un pochino). Se ci sono riuscita puoi dirmelo solo tu (magari in un commento). E se ci sono riuscita io, rispondi alle 4 domande e sii il tuo miracolo!

 



Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.

10 Comments

  1. Alessandro Pozzetti ha detto:

    Hai davanti una persona che ha capito a 30 anni cosa voleva fare davvero nella vita come professione. E non è capitato per caso, ci è voluto un terremoto (nel vero senso della parola).

    Questo per dire che, personalmente, in questo primo anno vissuto come freelance, praticamente ogni cosa mi dava ispirazione: da una telefonata con un cliente interessato ad un mio servizio, ad un piatto di pasta nel mio ristorante preferito.

    Quando proprio perdo la creatività, perchè può capitare per svariati motivi (soprattutto quando i clienti ritardano i pagamenti!!), mi confronto con mia moglie.
    Ecco lì, in quei discorsi, nascono ispirazioni di ogni genere perchè lei è veramente una persona creativa, piena di idee e con fantasia da vendere.

    • Cinzia Di Martino ha detto:

      @alessandropozzetti:disqus è davvero una splendida immagine. Sei davvero fortunato allora! Difficilmente la creatività ti abbandonerà allora ^_^ Non fartela sfuggire, mi raccomando!

      Un abbraccio da parte mia alla tua fonte di ispirazione ^_^

    • TERRY Resp ha detto:

      Bellissimo! Anche mio marito mi da la forza quando mi dice che pensa che io sono la sua! Queste sono le migliori squadre! E come si dice dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna! Dammi uno spunto che lavoro fai? Troppo curiosa :p

      • Alessandro Pozzetti ha detto:

        Ciao Terry e grazie per il tuo commento.
        Io mi occupo di Social Media Marketing ma quando parlavo di creatività/ispirazione facevo più che altro riferimento agli articoli per il blog.
        Buona domenica, ciao.

  2. TERRY Resp ha detto:

    Il mio lavoro mi ispira ogni giorno! E’ con questo che ho conosciuto la mia creatività , ma eppure ancora non mi basta! Cerco ogni giorno me stessa e quando mi faccio la prima domanda ancora mi sembro come un bimbo che desidera qualcosa di forse ancora “impossibile ” da realizzare! Non riesco a sviluppare sulle mie capacità la mia vera passione ! Mha aspettiamo.. forse semplicemente non’e ancora il momento! Mio marito mi dice sempre che sono stata capace di creare un impero con il mio lavoro ma allo stesso tempo anche due figli stupendi. Gestire 400 collaboratrici e due figli già e’ tanto! Eppure ancora non mi sento soddisfatta! Meno male che c’è lui che mi ricorda già quanto Tanto faccio! Grazie Cinzia x l’opportunità che mi hai dato comunque di condividere le nostre sensazioni!

  3. monica moretti ha detto:

    Ciao Cinzia, che brava che sei ! I miei clienti non so se avranno detto WOW ma si sono divertiti molto, l’anno scorso la nostra campagna pubblicitaria aveva come protagonista un uomo allibito completamente coperto di calcestruzzo 🙂

  4. […] Crea idee tue e originali ovvero sfrutta la creatività! Cercare sul web articoli di altri blogger ed ispirarsi alla tematica trattata è ammesso, ma cerca anche di essere creativo. I lettori vogliono leggere ciò che tu crei, apprezzano di più l’originalità delle tue idee piuttosto che articoli che ricalcano quanto già detto da altre persone. Un po’ come detto al 7° comandamento “non rubare”, sii originale sia nel senso di non copiare di sana pianta un articolo, sia nel senso di non prendere spunto sempre e solo dalle idee altrui. Mettiti in gioco, crea e osa un pochino. Se sei a corto di idee segui i consigli di Cinzia Di Martino e le sue “4 Domande per ritrovare la creatività”; […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co