Riccardo Scandellari e il segreto del suo successo

Intervista personale e professionale a Riccardo Scandellari aka Skande, creativo e giornalista, esperto di tecniche di comunicazione web. Fondatore di estense.com, è tra gli organizzatori dei TweetAwards e fondatore di NetPropaganda insieme a Rudy Bandiera.

Riccardo Scandellari e il segreto del suo successo

immagine: skande.com

I tuoi contatti?
[Siti web e account social su cui sei attivo]

Gestisco un network di una trentina di siti e collaboro con diversi blog e quotidiani. Il mio blog personale è skande.com su Twitter sono @skande, su Facebook accetto solo amici e colleghi, ho una pagina fan per il resto del mondo www.facebook.com/skandecom, Google + https://plus.google.com/u/0/117337225731115043800/ , Linkedin http://www.linkedin.com/in/skande e Instagram http://instagram.com/skande

Vizi e virtù di Riccardo
[Per la serie sono un uomo, non sono un santo..]

I pregi sono pochi: sono pratico, leale e creativo tra i migliori. Pigro, abitudinario e taciturno tra i peggiori.

Vizi e virtù di Skande
[Ovvero ciò che ti contraddistingue e definisce nel web 2.0]

Rendo meglio on-line che dal vivo, anche se amo vedere di persona le persone con cui dialogo.

Saggezza in pillole
[La tua citazione (famosa o non) preferita]

E’ piaciuta molto

[Tweet “scrivi per i tuoi lettori e non per i motori di ricerca”]

l’ho scritta l’anno scorso quando molti scrivevano di come titolare gli articoli per ottimizzarli in modo SEO.

Per fortuna che c’è….
[La tua principale fonte di ispirazione]

Il web, è una risposta scontata ma da quando ho cominciato a frequentarlo, eravamo ancora nel millennio precedente, non ne ho più potuto farne a meno.

Il tuo Blog è la meta preferita di..
[Chi sono i tuoi lettori ideali e cosa trovano di diverso dagli altri Blog]

Il mio blog è frequentato da lettori che cercano l’informazione semplice e diretta, io stesso non sarei in grado di scrivere trattati tecnici e preferisco pubblicare pillole divulgative che rispecchiano il mio pensiero.

Su Twitter..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Twitter è il principale strumento di divulgazione dei contenuti prodotti da me, gli amici e le cose interessanti che leggo in rete. Cerco di rispondere a tutti anche se non sempre riesco.

Su Facebook..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Facebook non l’ho mai amato, anche se ammetto che ha notevoli potenzialità professionali per chi, come me, ha collegato oltre che gli amici anche i colleghi e concorrenti.

Su Google+..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Google + sta cominciando a funzionare abbastanza bene da qualche mese, ha una notevole base di utenti anche se lo frequentano poco.

Su Pinterest..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Ho un account su Pinterest ma non lo uso, non riesco a entrare nella sua logica e quindi per ora mi defilo.

Su Linkedin..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Linkedin è un ottimo servizio, la cosa che mi piace di più sono i gruppi professionali e la possibilità di contattare direttamente professionisti di altre aziende di cui altrimenti sarebbe difficile riuscire a trovare in modo veloce il contatto.

Su Slideshare..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Slideshare chi?! 😀

Su YouTube..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Su YouTube sono più impegnato a curare l’immagine di altri che la mia, mi sono ripromesso di cambiare più presto possibile

Attrezzi del mestiere..
[Di quali strumenti di gestione e analisi non potresti fare a meno?]

Tutto quello di cui ho bisogno, essendo la mia attività principalmente blogcentrica sono Google Analytics, Bit.ly e HootSuite

Il segreto del tuo successo è..
[Un suggerimento da condividere con chi non è ancora arrivato “in cima”]

Se si può parlare di “successo” credo che sia imprescindibile la costanza nel creare una propria rete di amicizie e scrivere continuamente sul blog, anche quando sembra che non dia risultati. Anche l’auto formazione continua e indispensabile.

 

Professionale, sintetico e diretto: ecco come mi immaginavo Skande.. e come l’ho trovato. E voi? ^_^ 

 

Quanto ti è piaciuto questo articolo?


Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.
Shares

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co