Come organizzare un contest su Pinterest

Come organizzare un contest su Pinterest

Obiettivo interazioni, menzioni e riferimenti? La strada da percorrere è organizzare un Contest.. su Pinterest se vuoi risultati nelle vendite!

San Valentino è alle porte. Quale migliore occasione di dimostrare al pubblico quanto profondo sia il vostro amore?

E il modo migliore di farlo sui social è..? Ovviamente organizzare un bel contest, magari su Pinterest (perché su Facebook ci sono troppe limitazioni e organizzare qualunque cosa è diventato uno stress), re del visual content!

Con un semplice contest si possono raggiungere diversi obiettivi: incrementare il numero di follower, portare traffico al sito web, aumentare le iscrizioni alla newsletter, migliorare le vendite, farsi pubblicità, (di)mostrare la propria conoscenza e la propria esperienza.

Se hai chiari in mente gli obiettivi da raggiungere (non più di due/tre al massimo), non ti resta che metterti all’opera per decidere quale tipologia di contest fa al caso tuo:

1. Per incrementare il traffico al tuo sito o aumentare la tua Brand Awareness, chiedi agli utenti di creare una board (e definisci anche come chiamarla – il tuo brand deve ovviamente essere nominato) e pinnarci dentro i tuoi 5 prodotti/servizi che preferiscono o che meglio rappresentano il tuo Brand.

2. Per migliorare la tua presenza online (e farti pubblicità) o per , crea una board e chiedi agli utenti di caricare una loro foto con uno dei tuoi prodotti/servizi o un video testimonianza.

Ovviamente per attirare l’attenzione devi offrire un premio e che sia utile e allettante per il tuo pubblico: che sia un premio in denaro, un weekend di relax, uno sconto eccezionale o una consulenza personalizzata… gioca di fantasia. Offri un incentivo al tuo pubblico per invogliarlo: più apprezzato è il premio, maggiore sarà la possibilità di successo del tuo contest.

A questo punto della programmazione hai bisogno di altri due elementi: un hashtag e un’immagine, entrambi personalizzati. Crea un hashtag perfetto seguendo le 7 regole di base e un’immagine che parli da sola: usa i colori in armonia con il tuo logo, una Call-To-Action chiara ed efficace, scrivi un messaggio breve ma intenso e chiaro per chi legge e non dimenticare la data di scadenza del concorso!

A questo punto non ti rimane altro da fare che promuovere il contest, con l’immagine personalizzata creata per l’occorrenza e l’hashtag tra le keyword!

Promuovilo su Facebook, su Twitter, su Pinterest stesso, nella tua newsletter e su GooglePlus (e in questo caso ricordati di seguire le regole per il post perfetto e di promuoverlo anche nelle community e nelle cerchie).

NB. Quando inserisci su Pinterest l’immagine del tuo Contest, ricordati di aggiungere una descrizione dettagliata, le keyword, il link alla pagina del sito dove siano spiegate per bene le regole e la Call-To-Action esplicita.

E che vinca il migliore (e se non sai come sceglierlo, affidati a random.org) 😉

 

Note a margine

1. Assicurati che il contest sia fruibile via mobile, tablet e smartphone o inibirai la partecipazione dell’80% del tuo pubblico!

2. Chiedi esplicitamente il Repin dell’immagine: l’84% degli utenti su Pinterest fa solo quello!

3. Crea le tue immagini personalizzate con gli strumenti che il web ti mette a disposizione: canva.compinwords.com o picmonkey.com sono degli ottimi alleati di cui non potrai più fare a meno 😉



Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.

17 Comments

  1. […] Obiettivo interazioni, menzioni e riferimenti? La strada da percorrere è organizzare un Contest.. su Pinterest se vuoi risultati nelle vendite!  […]

  2. Federica Rossi ha detto:

    Io non sono molto pratica di Pinterest, ma mi viene una domanda: perché ogni utente deve creare una board e non chiedere a tutti di pinnare nella stessa? Forse perché altrimenti non saprei chi ha pinnato cosa?

    • Cinzia Di Martino ha detto:

      Ciao @disqus_UWjPd7EOU8:disqus,
      la richiesta di creazione di una board è a scopo visibilità per il Brand (immagina 10, 100, 1000 board con il nome del tuo brand in giro per Pinterest – e non solo) e per evitare il problema delle autorizzazioni a pubblicare in una board condivisa.

      Stai pensando anche tu di organizzare un contest per San Valentino? 😉

  3. […] Obiettivo interazioni, menzioni e riferimenti? La strada da percorrere è organizzare un Contest.. su Pinterest se vuoi risultati nelle vendite!  […]

  4. Michela Martini ha detto:

    Ciao @Cinzia Di Martino:disqus.
    Sempre utili e stimolanti i tuoi post.
    Avrei una domanda da porti. Un contest potrebbe essere adatto anche per un brand piccolino come il mio?
    Hai iniziato l’articolo parlando di San Valentino.
    Io il prodotto giusto per San Valentino ce l’ho… Pensi che sarebbe fattibile?

  5. gloria vanni ha detto:

    Grazie Cinzia, ottima idea anche questa. A quando un’altra chiacchierata per… organizzare un contest su Pinterest? Osare meglio su Google+? Scambiare quelle coccole quotidiane che non possono essere racchiuse in una mail?

  6. Ale ha detto:

    Ciao, qualche giorno fa ho organizzato su fb un contest per la scelta del volantino da utilizzare per pubblicizzare l’inaugurazione di un nuovo posto, sede fisica aperta al pubblico di un sito che un paio di anni di attività.
    Abbiamo quindi utilizzato qualcosa di reale, che sarebbe andato in giro fisicamente senza promettere nessun premio se non la partecipazione.
    Devo dire che sebbene l’abbia fatto durare pochissimo, perché ci ho pensato troppo tardi, i risultati in termini di visibilità sono stati ottimi.
    Ottima la condivisione, su fb tramite il meccanismo dei commenti, i volantini venivano postati sulle pagine di chi commentava aumentando esponenzialmente il numero di contatti raggiunto.
    Da rifare e da provare su pinterest sul quale (ahimè) ancora non siamo presenti bene.

    • Cinzia Di Martino ha detto:

      Ciao @bicchiereblu:disqus, tieni conto che il pubblico di Facebook è diverso da quello di Pinterest: in questo secondo canale le immagini da condividere devono avere una forte matrice di #visualcontent.. difficilmente verrà condiviso un volantino ^_^

  7. […] Obiettivo interazioni, menzioni e riferimenti? La strada da percorrere è organizzare un Contest.. su Pinterest se vuoi risultati nelle vendite!  […]

  8. […] Obiettivo interazioni, menzioni e riferimenti? La strada da percorrere è organizzare un Contest.. su Pinterest se vuoi risultati nelle vendite!  […]

  9. Manuel Colombo ha detto:

    Ci sarebbe poi tutta la questione burocratica della presentazione del regolameto al ministero dello sviluppo economico e della copertura del montepremi:
    http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php?view=article&catid=33&id=2013745%3Aconcorsi-a-premio&format=pdf&option=com_content

  10. Massimiliano Ferrari ha detto:

    Ogni concorso a premi che si svolge sul nostro territorio deve osservare
    le norme sulla manifestazioni a premio. E’ necessario quindi: Redigere
    un regolamento, prestare una cauzione peri al 100% del valore del
    montepremi, inviar la comunicazione al Ministero dello Sviluppo
    Economico almeno 15 giorni prima dell’avvio della manifestazione.
    Successivamente, le operazioni di assegnazione premi dovranno essere
    effettuate alla presenza di un notaio o di un funzionario della camera
    di commercio locale, che redigerà apposito verbale. Attenzione perchè le sanzioni sono pesantissime http://www.maxmarketing.it/concorsiapremio/sanzioni.asp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co