Branding: anche una mossa azzardata può rivelarsi vincente

Branding: anche una mossa azzardata può rivelarsi vincente