Merlinox (Riccardo Mares) e il segreto del suo successo

Intervista personale e professionale a Riccardo Mares (Merlinox), appassionato da sempre di tre cose: computer e sport;  fin da piccolissimo ha adorato le scatolette calcolanti, una passione in continua crescita fino alla folgorazione del web nel 1996. Ha fatto un po’ di tutto: web design, programmazione, progettazione e ora sta spingendo forte l’acceleratore sul mondo SEO. La sua impresa memorabile? Una moglie, un figlio e una vita sul web!

Merlinox (Riccardo Mares) e il segreto del suo successo

immagine: merlinox.it

I tuoi contatti?
[Siti web e account social su cui sei attivo]

Il mio blog è http://blog.merlinox.com mentre sui social sono sempre merlinox (su Instagram merlinox0, mi hanno preceduto). I più usati: G+, Twitter, Facebook.

Vizi e virtù di Riccardo
[Per la serie sono un uomo, non sono un santo..]

Non ho mai fatto una vita da NERD: ho sempre avuto una immensa passione per lo sport, le donne, la birra, gli amici, le discoteche… amore per il PC ma sempre secondario rispetto all’uscire.

Vizi e virtù di Merlinox
[Ovvero ciò che ti contraddistingue e definisce nel web 2.0]

Mi piace fare il possibile per essere trasparente e per dire sempre quello che penso. Spesso mi taggano come polemico ma mi piacerebbe veramente riuscire a cambiare un po’ le cose a suon di verità e ragionamenti. Soprattutto in Italia l’omertà domina sovrana e le condizioni in cui ci ha portato sono sotto gli occhi di tutti. Omertà non è un termine mafioso è ogni qualvolta vediamo qualcosa che non va e tacciamo!

Saggezza in pillole
[La tua citazione (famosa o non) preferita]

Mi metti in difficoltà: davvero non lo so. Però magari puoi provare a chiedere in giro ai miei amici: probabilmente ti rispondono meglio di me. Nel linguaggio mi piace spesso variare, tant’è che ho avuto problemi fisici nel periodo del “si o no” e del “anche no”: odio le frasi fatte ma adoro le citazioni!

Per fortuna che c’è….
[La tua principale fonte di ispirazione]

Ho veramente un bel po’ di persone attorno a me che ogni giorno mi danno qualcosa. Per fortuna che c’è la passione e la voglia di raggiungere un altro traguardo: quello si!

Il tuo Blog è la meta preferita di..
[Chi sono i tuoi lettori ideali e cosa trovano di diverso dagli altri Blog]

In tanti anni di vita ha visto un po’ di tutto: programmatori, seo, web designer. Ultimamente ho messo un po’ sottotono i tecnicismi, per dare spazio a riflessioni filo-webbare che attraggono un pubblico meno tecnico ma più variegato.

Ultimamente ci scrivo anche molto poco… 🙁

Su Twitter..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Ci sto un po’ mollando: l’ondata tweetotelevisiva ha fatto più male che bene alla qualità media dei tweet e al popolo di Twitter. A volte sembra che se non hai la tele accesa di sera sei fuori dal mondo.

Su Facebook..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Poco e male. Ho una valanga di contatti: se dovessi fare pulizia penso sarebbe un bene. Ma chi avrà mai il tempo di farla? A volte però Facebook sorprende per la qualità di risposte e quantità: è quello che bistratto di più dei social e quello che invece da i numeri migliori.

Su Google+..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Mi ci sto affezionando molto. Accerchio con parsimonia e sfrutto le mie cerchie verticalizzate. E’ un gran bel mondo tutto da studiare. Non avrà i numeri di Facebook ma è davvero bello. Poi – da SEO – è l’unica social che per ora merita un forte investimento.

Su Pinterest..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Ho un account ma praticamente non lo uso. Rimango ancora molto titubante sulle sue potenzialità in Italia. Se poi dicono che è potente perché poi crossposta su Twitter e Facebook, secondo me non significa che è merito di Pinterest.

Su Linkedin..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Lo sfrutto pochissimo.  Il più delle volte ci entro perché mi arrivano notifiche di messaggi, ma spesso è spam (di varia forma, come i neo Public Relator che sono tremendi).

Su Slideshare..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Purtroppo lo sfrutto pochissimo, ma mi piace assai!

Su YouTube..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Vedi sopra. Però guardo molti video, sia professionali sia di ogni altro tipo. Problema sempre di tempo, ma se ho qualche minuto buco è una “televisione” meravigliosa.

Attrezzi del mestiere..
[Di quali strumenti di gestione e analisi non potresti fare a meno?]

Non potrei mai più fare a meno di: Screaming Frog, Majestic SEO e Excel. Ovviamente – ahimè – dei prodotti Google: GMail, Calendar, Docs, Analytics.

Il segreto del tuo successo è..
[Un suggerimento da condividere con chi non è ancora arrivato “in cima”]

Sicuramente la mia mamma e il mio papà: senza di loro non sarei stato l’uomo che sono adesso. Anzi – rettifico – non sarei stato proprio!

Ehi Cinzia, hai dimenticato di chiedermi..
[Come sai ho un’età! Se ho dimenticato di chiederti qualcosa di importante, per favore scrivimelo qui sotto ;)]

A casa tutto ok grazie: un po’ di influenza varia ma sta passando. Te tutto ok? 😉

 

GRAZIE a Merlinox (non riesco proprio a chiamarlo Riccardo!) per aver accettato di rispondere alle mie domande! E se l’intervista vi è piaciuta.. condividetela! ;) Che ne dite ringraziamo anche noi mamma e papà?? ^_^

 



Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co