L’evoluzione dei Brand B2B? Inizia l’era del B4B

Quando si parla di B2B – BusinessToBusiness si immaginano due aziende, distinte e separate, che interagiscono tra di loro; in questo rapporto si intravedono due entità con obiettivi ben precisi e delineati: da un lato la vendita, dall’altro l’acquisto.

L'evoluzione dei Brand B2B? Inizia l'era del B4B

Oggi, visti i tempi che corrono e considerando il numero spropositato di aziende pronte a chiudere i battenti dopo anni di onorata carriera, viene da pensare: conviene tentare di galleggiare nel lungo viaggio alla ricerca della terra ferma o agire alla McGyver e crearsi nuove e più favorevoli condizioni di sopravvivenza?

Io – sia per l’ottimismo atavico che mi scorre nelle vene sia per il processo di lobotomizzazione in corso a mia insaputa – opto per la seconda opzione. Proviamo a cambiare prospettiva.. raddoppiando il potenziale del B2B e quadruplicando gli affari. Parliamo di B4B – BusinessForBusiness.

Senti come suona diverso? B4B – Business FOR Business: non immaginiamo più due entità distinte e separate; immaginiamo invece una catena di Business che lavorano e collaborano insieme per raggiungere l’obiettivo comune: la soddisfazione del cliente.

 

We are the facilitators of our own creative evolution – Bill Hicks [clicktotweet]

 

Trasformare un Brand da B2B a B4B vuol dire evolvere ed evolversi, incrementare visibilità e notorietà abbracciando interessi condivisi con altri business e, soprattutto, con le persone che beneficiano dello sforzo collettivo. Diventare B4B significa attivare uno scambio di conoscenze, collaborazioni attive e fattive, rapporti più profondi e saldamente connessi con la società.

Tutto ciò richiede impegno, interesse, empatia e nuovi modi di fare nei confronti di chi fa l’azienda: i collaboratori diventano parte integrante e portante del progetto. E proprio dai collaboratori nasce la nuova visione aziendale, dopo averli messi in condizione di sentirsi davvero parte della famiglia (allargata).

Segui le 6 linee guida per dare inizio alla evoluzione dei Brand dall’interno:

1. Crea una strategia e definisci gli obiettivi da raggiungere.

2. Informa e spiega ai tuoi collaboratori i benefici diretti ed immediati della trasformazione aziendale.

3. Lasciati ispirare dalle conversazioni con i tuoi collaboratori: uno scambio di opinioni vale più di ore di studio.

4. Dai a tutti il tempo di abituarsi alla nuova realtà aziendale.

5. Crea un ambiente lavorativo che permetta una nuova produttività ai rinnovati collaboratori.

6. Ispira, motiva e sii d’esempio: gli altri ti seguiranno.

E se il B2B è il tuo modo di essere, il B4B è il tuo unico codice etico ammissibile.. ed è giunto il tempo di dare inizio ad una nuova era!

E tu sei pronto a partire?

Quanto ti è piaciuto questo articolo?


Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.
Shares

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co