Giovanna Gallo e il segreto del suo successo

Intervista personale e professionale a Giovanna Gallo, che scrive di costume su @Cosmopolitan. È Blogger, Social Media Strategist e PR freelance. Se non parla scrive, o mangia. È calabra, con 3-b! #eroinamultitasking è l’hashtag personale del suo successo!

Giovanna Gallo e il segreto del suo successo

photo: giovannagallo.it

I tuoi contatti?

[Siti web e account social su cui sei attivo]

Sito web: giovannagallo.it

Twitter: @gioska23

Instagram: @gioska23

Facebook Profilo: giovanna.gallo

Facebook Pagina: giovannagalloblog

Vizi e virtù di Giovanna
[Per la serie sono una donna, non sono una santa..]

Parlo troppo, mangerei anche di più (ma non posso, ché sono a dieta), di solito scrivo , odio sistemare casa, farei colazione a tutte le ore, selezione accuratamente gli scatti da pubblicare su Facebook 😉

Vizi e virtù di Gioska23
[Ovvero ciò che ti contraddistingue e definisce nel web 2.0]

Di solito ho già detto a qualcuno quello che poi mi viene da scrivere sui social o sul blog. E l’ho detto più volte, nel senso che mi piace ripetere, soprattutto quando una cosa mi è uscita bene.

Tutto il resto, essendo Gioska esattamente identica a Giovanna, potete copincollarlo dalla precedente risposta!

Saggezza in pillole
[La tua citazione (famosa o non) preferita]

[Tweet ““Ciao” disse, mentendo”]

E’ un nonsense, e in quanto tale non ha nessun senso. Ma proprio per questo mi fa un sacco ridere, anche perché un po’ mi rappresenta.

Pagherei per essere una brava creatrice di freddure e nonsense, invece sono prolissa e divento divertente solo quando vado lunga. Insomma, una carriera fallita in partenza!

Per fortuna che c’è….
[La tua principale fonte di ispirazione]

… la gente intorno a me! Per avere un’opinione su qualcosa e scriverne (anche perché altrimenti non riesco a buttar giù neanche due righe) devo vedere, sentire e toccare. Insomma, se non ci fossero amici, conoscenti, passanti, gente che racconta storie di terzi, io non saprei che fare tutto il giorno!

Il tuo Blog è la meta preferita di..
[Chi sono i tuoi lettori ideali e cosa trovano di diverso dagli altri Blog]

Il mio blog ma anche il mio profilo Facebook (che è aperto a tutti per ovvie ragioni egocentriche) sono sì personali, ma anche molto universali, nel senso che di solito racconto cose di cui tutti hanno esperienza. Anche nel mio primo libro Eroine Multitasking (accattativill’! E’ su Amazon e costa poco 😉 ho puntato tutto sull’esperienza condivisa. Il tutto è condito da uno stile molto personale, quindi o ti piaccio o non ti piaccio. Di solito sono circondata da persone che mi
adorano oppure mi sparerebbero in testa e questo si riflette anche sul web.

Su Twitter..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Ultimamente sto snobbando Twitter, mi sono appassionata di più a Instagram, però su Twitter mi diverto a lanciare sondaggi anche idioti (l’ultimo ieri, “eleggi la tua commedia romantica preferita, una cosa di cui il mondo aveva bisogno), a chiedere consigli o, per il mio lavoro di giornalista a caccia di storie, a cercare nuovi contatti.

Su Facebook..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Sono una di quelle che ha rivalutato Facebook. A parte che ci lavoro, quindi non ditemi che sono sempre online che se sono offline vuol dire che mi sto grattando. Comunque, essendo una molto prolissa, le mie cose scritte funzionano più se sono… lunghe. Lo ammetto: scrivo tantissimo quando sono ispirata e per questione di tempo, ultimamente sto scrivendo su Facebook più che sul blog. Hai un riscontro immediato, ed è meno macchinoso da organizzare (scrivi, pubblichi. Sul blog c’è un po’ di contorno in più da fare). Forse cambierei il fatto che scrivo troppo, ma poi non sarei più io! Inoltre ci tenevo a dire che la mia presenza Facebook non include noiosissime disquisizioni sul mondo del social media marketing, perché certe cose sono pallose e interessano solo gli addetti ai lavori ed è meglio farle che dirle. Insomma, dalle mie
parti solo fuffa!

Su Google+..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Sono su Google+ ma lo trovo interessante con la mia linea editoriale. Non ci posso fare niente, non mi piace!

Su Pinterest..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Ma Instagram no? 😉

Su Linkedin..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Sono stata freelance per molto tempo, quindi la mia presenza aggiornata su Linkedin è stata fondamentale. Mi è rimasto il pallino e quindi tendo a tenere sempre “pulito” il mio profilo, ogni tanto aggiorno con status relativi più che altro alla mia professione di giornalista e controllo sempre i nuovi inviti e i messaggi.

Su Slideshare..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Lo uso solo ed esclusivamente per lavoro, a volte si trovano presentazioni su quell’argomento su cui anche tu stai preparando una presentazione e allora sei salva.

(Ma la fonte si cita sempre!)

Su YouTube..
[Come gestisci la tua presenza e cosa cambieresti (e perché)]

Ma dico, mi avete mai visto in video? La mia presenza su Youtube è invisibile e meno male!

Attrezzi del mestiere..
[Di quali strumenti di gestione e analisi non potresti fare a meno?]

Qui ti aspetteresti una risposta seria, ma sono le dieci del mattino e in mente non mi viene niente. Perdonatemi, guru del settore!

Il segreto del tuo successo è..
[Un suggerimento da condividere con chi non è ancora arrivato “in cima”]

Sono me stessa, sono la ragazza della porta accanto, proprio così come mi vedete!

E non sono in cima, se fossi in cima, goffa come sono, rotolerei giù!

 

Grazie a Giovanna per aver accettato di rispondere alle mie domande! E se l’intervista vi è piaciuta.. condividetela! ;) E ditemi.. ve la immaginavate proprio così o qualcosa vi ha stupito? ^_^

 

Quanto ti è piaciuto questo articolo?


Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.
Shares

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co