Gestisci al meglio i social media e raggiungi la pace interiore

 

Raggiungere la pace interiore gestendo i Social Media? Impensabile, dirai tu.. io invece non ne sarei così sicura e ti spiego il perché.

Gestisci al meglio i social media e raggiungi la pace interiore

immagine: pinterest.com

Se ti occupi di Social Media (per lavoro, per hobby o per passione che sia) sai perfettamente che il concetto di pace interiore è davvero lontanissimo dalla realtà quotidiana: creare o trovare almeno tre contenuti quotidiani per gli n canali social, pubblicarli ad orari differenti, interagire ai vari “Mi piace”, “+1”, “RT”, condivisioni e commenti, mantenere sangue freddo e diplomazia in caso di commenti negativi  o critiche.. ti portano sulla via della follia, altro che pace interiore!

Ma in realtà quello che ho descritto non è altro che adrenalina pura: l’energia naturale che ti permette di gestire abilmente il tuo (personal) brand! Stressante certo, ma allo stesso tempo eccitante.

Sai cosa ti fa perdere la pace interiore? L’assenza di segnale, il guasto del tuo iAggeggio [cit. @nicocarmigna], lo stacco obbligato dalla vita virtuale per un periodo temporale che eccede le due ore, il non aver lavato i denti.. Ecco cosa.

Per chi si occupa di Social Media, la pace interiore è legata al perfetto equilibrio tra la creazione di nuovi contenuti per GooglePlus, alla cura della Brand Recognition tramite il Blog, ai rapporti con la Community di Facebook, sotto la supervisione vigile e attenta di Twitter.

E questo equilibrio si basa su precisi punti fermi della comunicazione social 2.0

  1. Dimostrare interesse per i fan/follower.  Il non sapere se qualcuno ha retwittato i tuoi contenuti (o peggio saperlo  – perché hai ricevuto la notifica via sms – e non poterlo ringraziare), il non poter rispondere in tempo reale a chi commenta le tue pubblicazioni, l’impossibilità di condividere i contenuti degli altri: questi motivi da soli bastano per farti mancare la terra da sotto i piedi. Tu sai quanto è importante che fan/follower/seguaci si sentano presi in considerazione.
  2. Evitare il confronto con altri. Studiare altri (personal) brand, confrontando i risultati può essere devastante. Meglio (molto meglio) studiarne le mosse e prendere ispirazione e motivazione da loro e dare sempre il meglio che si può direttamente sul campo.
  3. Prendersi cura del proprio (personal) brand. Rispondere sempre ai commenti o alle menzioni su twitter è di fondamentale importanza, ma anche capire cosa il pubblico dice di te non è da sottovalutare. E se non si parla bene, è meglio cercare tempestivamente di individuare gli errori commessi e trovare una soluzione reale!
  4. Allargare sempre la community. Seguire chi parla del tuo (personal) brand ma.. non limitarti a condividere i tuoi contenuti o a ringraziare per RT e share: cerca sempre di creare nuove conversazioni, cerca di conoscere sempre meglio il tuo pubblico. E per conversare al meglio.. ricordati di lavare i denti dopo i pasti principali della giornata 😉
  5. Essere chiaro, divertente e utile. Ogni i (personal) brand dovrebbe essere simpatico (in modo spontaneo!), sfruttare nei limiti del possibile gli hashtag di punta o gli argomenti di maggior interesse ed evitare di essere noioso (quindi variare contenuti, tra immagini, video e articoli interessanti).

E se dopo una breve riflessione interiore per verificare la tua personale condizione, se non senti di aver raggiunto il livello del Maestro Shifu

[Tweet “Anything is possible when you have inner peace [Maestro Shifu]”]

prova a chiudere gli occhi, inspirare profondamente e ripetere con voce ferma e lentamente: pace interiore, pace interiore, pace interiore.. con KungFu Panda di solito funziona (e ha funzionato anche con me)  😉

 



Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co