Ecco come i social media influenzano il tuo ecommerce

Ecco come i social media influenzano il tuo ecommerce

webeing.net

E’ scientificamente provato che i social media sono ormai entrati a far parte del processo d’acquisto. Sui social media si confrontano prodotti, servizi e prezzi; si discutono pro e contro; si condividono esperienze.

Nel 2012 i settori più attivi nelle vendite online sono stati quello educativo (71% degli acquisti online e 29% di acquisti tradizionali, influenzati dai canali social), elettronico (con il 63% di acquisti online e il 22% di acquisti tradizionali, spinti dai social media) e abbigliamento (il 43% degli acquisti corrono sul web, accompagnati da lunghe discussioni tra gli utenti.

Il social media marketing è uno strumento eccellente per “spingere” i siti di ecommerce e la sua influenza non può e non deve essere sottovalutata: promuovere nuovi prodotti e servizi su Facebook, Twitter e Google+ (e tutti gli altri) è un ottimo modo per incrementare i visitatori del tuo sito e di conseguenza anche le tue vendite.

Le cose da fare

#1. Scopri su quale canale social i tuoi visitatori condividono maggiormente i tuoi prodotti, in modo da non disperdere le tue energie! Utilizza strumenti come AddThis, ShareThis, Google Analytics e Twitip per scoprire dove vengono condivisi i tuoi prodotti e da dove proviene il traffico al tuo sito per poter evidenziare al meglio i prodotti e i servizi più apprezzati.

#2. Crea un percorso virtuale per i pulsanti di condivisione; posizionali nelle email dedicate della tua mailing list, nella pagina di post vendita e nelle email di offerte e promozioni.

#3. Crea i video dei tuoi prodotti o servizi: brevi ed essenziali. I video sono importanti per incrementare le tue vendite: mostra i benefici e l’utilità dei tuoi prodotti. Carica i video sul canale YouTube e condividili sui social network.

#4. Interagisci con i potenziali clienti sui social network: non aspettare che siano loro a trovare te, ma cercali nei gruppi o tra i seguaci dei tuoi competitor. Partecipa alle discussioni per mostrare la tua leadership e per far conoscere il tuo sito, i tuoi prodotti e i tuoi servizi.

#5. Condividi con gli utenti le news, le storie e tutto ciò che può essere correlato al tuo business: non cercare di vendere!

#6. Punta sui social network per sviluppare un perfetto servizio di assistenza clienti: risolvi i loro problemi, invitali a raccontare le loro esperienze, suggerisci loro nuovi utilizzi per nuovi benefici. Non dimenticare mai la potenza del passaparola: un solo cliente scontento ha più eco di cento clienti soddisfatti!

#7. Costruisci la fiducia con la reciprocità: renditi utile, quasi indispensabile per i tuoi clienti; condividi suggerimenti e consigli; chiedi la loro opinione; offri loro sconti e coupon; interagisci con loro. Più sei utile, più ti saranno fedeli.

Cosa ci si aspetta dall’ecommerce nel 2013?

Per quanto emerso da studi e analisi dei dati del 2012, le aziende focalizzeranno la loro attenzione sui programmi fedeltà, su un miglioramento del servizio di assistenza e sulle offerte personalizzate, oltre che su una più ricca ed innovativa esperienza online per gli utenti.

E tu ti sei già attivato per allineare il tuo sito ecommerce al social media marketing?

Quanto ti è piaciuto questo articolo?


Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.
Shares

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co