Do you speak Marketing? Listen and repeat

Do you speak Marketing? Listen and repeat

immagine: google.com

Esattamente come l’inglese, il francese, il cinese, l’aramaico antico, anche quella del marketing è una vera e propria lingua, con le sue regole e le sue eccezioni. E come tutte le lingue, necessita di studio teorico e  pratica sul campo per poter essere parlato correttamente e in maniera fluente.

Evidentemente non tutti concordano con questa visione delle cose e ne è dimostrazione il fatto che molti (quasi tutti) usano le stesse identiche parole per descrivere i loro prodotti (e/o servizi).

“Siamo azienda leader nel settore da 20 anni..”
[Peccato che Google riesce a trovare almeno 100 milioni di “aziende leader nel settore”]

“Vi garantiamo il prezzo migliore..”
[Cioè non riesci a garantirci il servizio migliore?]

“.. la nostra offerta personalizzata per te”
[Peccato che il “te” coincide con il “me”, il “noi”, il “voi”..]

Soddisfatti o rimborsati
[..ma, una volta aperti, i pacchi non possono essere restituiti..]

“Risparmi fino al 39%”
[Allora perché mi fai lo sconto del 20%?]

Senza zucchero. Senza conservanti. 100% naturale
[Mi stai dicendo che è anche senza sapore??]

Questi sono solo alcuni esempi eclatanti di marketing studiato ma non parlato. Volete davvero attirare l’attenzione dei vostri potenziali clienti? Incrementare le vendite dei vostri prodotti/servizi? Allora cominciate a parlare con il cuore e al cuore delle persone!

“Un chiacchierone è chi vi parla degli altri, un noioso è chi vi parla di se stesso; un interlocutore brillante è chi vi parla di voi.”
Lisa Kirk, pubblicitaria americana.

1. Tu sei il tuo primo potenziale cliente: risparmi del tempo o denaro, guadagni in salute o in benessere;  in quale modo puoi beneficiare dei tuoi prodotti/servizi?

2. Sii sincero: il tuo prodotto ha un punto debole? Ammettilo! Ma minimizzalo, contrastandolo con una lunga lista di benefici.

3. Emoziona: quali emozioni (positive) è in grado di dare il tuo prodotto/servizio? Gioia,  serenità, ammirazione, sorpresa, divertimento, ispirazione, amore: trova l’emozione giusta e costruisci un’immagine ad effetto “wow”!

Come scritto in una recente campagna adv di MailUp: la gente non compera punte da trapano da tre millimetri, compera buchi da tre millimetri per poter appendere le foto dei figli!

Secondo te, do you speak marketing? Emozionaci con l’immagine ad effetto del tuo prodotto, ti va?

Quanto ti è piaciuto questo articolo?


Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.
Shares

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co