Vuoi creare un Brand di successo? Ecco la ricetta!

Vuoi creare un brand di successo? Ecco la ricetta

Zucchero, uova, farina e lievito: ecco gli ingredienti alla base di un Brand di successo.. Occhio alle dosi e ai piccoli segreti del mestiere per un ottimo risultato!

Zucchero, uova, farina e lievito: sono i 4 ingredienti alla base di una torta.

Ma perché sia bella da vedere e buona da mangiare bisogna conoscere le giuste dosi da mescolare ed amalgamare e qualche piccolo segreto del mestiere.

Lo zucchero da preferire è quello a velo perché si scioglie meglio e più velocemente a contatto con i liquidi. Quando si amalgama alle uova, moltiplica la formazione di bolle d’aria che servono a rendere più soffice l’impasto.

La farina deve essere doppio zero perché serve a “legare” (non a strangolare) le bollicine d’aria durante la fase di cottura.

Il lievito viene intrappolato dai vari ingredienti ed ha il compito di creare delle sacche d’aria, che rendono e mantengono morbida la torta, allungandone la vita (solo in teoria, visto che di solito finisce 30 minuti dopo essere stata sfornata!).

Occhio a montare bene l’impasto: se lo si monta troppo, in fase di cottura rischia di crescere in altezza per poi afflosciarsi tristemente; se lo si monta poco, durante la cottura, tenderà a gonfiarsi a cupola, risultando poco utilizzabile.

A questo punto bisogna imburrare una teglia, versarci l’impasto e infornare per una ventina di minuti a temperatura elevata.

E il miracolo è compiuto. Doppio: il miracolo della realizzazione della torta e dell’entrare nel cuore (e nei ricordi) di chi la mangerà.

[Tweet “People remember everything ends with a cake. And it’s all about memories.”]

Non preoccuparti non ho intenzione di aprire l’ennesimo blog di ricette. Ho solo voluto guardare il Brand da un punto di vista culinario. Ripartiamo dagli ingredienti (presentati nell’ordine in cui devono essere lavorati per massimizzare il risultato finale):

1. Zucchero a velo: ovvero i tuoi contenuti (cioè la tua conoscenza di uno specifico argomento, le tue esperienze in un determinato campo), che sono impalpabili (finché solo nella tua mente) ma numerosissimi e dettagliati.

2. Uova: equivalgono al tuo target di riferimento, che deve essere proporzionato alla quantità di contenuti; contenuti e target sono la base del tuo (personal) Brand.

3. Farina: coincide con il sito/blog ed ha il compito di legare i contenuti tra loro per massimizzare la fruizione da parte del target.

4. Lievito: ovviamente equivale ai social che con le condivisioni allunga la vita, la tua e quella del tuo Brand!

Anche in questo caso vale il suggerimento di amalgamare bene il tutto (nel tempo): se si produce troppo contenuto per un target troppo ampio e si stressano i social, si rischia l’implosione; se si produce poco contenuto per una nicchia d’elité e non si sfruttano i social, si è destinati al fallimento.

E infine, perché avvenga il miracolo, non ti resta che imburrare la teglia, ovvero rendere “inattaccabile” il tuo Brand in termini di credibilità e autorevolezza e infornare il tutto nel mondo virtuale.

E come dice Beatrice Niciarelli: sii il tuo miracolo e.. via in cucinaaaaa ^_^

 

Quanto ti è piaciuto questo articolo?


Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.
Shares

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co