Cosa pubblicare su Facebook? Il peggior incubo delle PMI

Di piccole medie imprese è pieno il mondo social. Ma l’incubo peggiore non è tanto avere una Fan Page, quanto il capire cosa pubblicare su Facebook, quando e perché. Risolviamo il problema una volta per tutte!

Cosa pubblicare su Facebook? Il peggior incubo delle PMI

Photocredit: pinterest.com

E tutto nasce dalla paura di annoiare il pubblico e non riuscire a raccogliere like, commenti e condivisioni se non da parte di parenti stretti e amici fidati.

Per fortuna oggi, facendo tesoro degli #epicfail e degli #epicwin altrui e monitorando la crescente attenzione alla qualità da parte degli utenti, possiamo definire con certezza matematica quali pubblicazioni sono più adatte alle varie PMI.

Già, perché il marketing su Facebook non è facile come sembra (almeno se si vogliono raccogliere frutti che permettano di pagare le bollette) e i contenuti pubblicati non sono tenuti nella stessa considerazione dai vari tipi di fan che frequentano le varie pagine.

[Tweet “Dimmi che PMI sei e ti dirò cosa pubblicare su Facebook!”]

Sei un artigiano 2.0? Crei i tuoi prodotti e vuoi venderli online?

Mi riferisco a chi crea ad esempio collane, prodotti tipici, bomboniere e simili.

Se appartieni a questa categoria, sappi che sei davvero fortunato! Puoi permetterti il lusso di accogliere i tuoi nuovi fan con un caldo benvenuto, facendolo sentire subito speciale e instaurando un rapporto diretto e amichevole con i potenziali clienti.

Ovviamente sei anche autorizzato a pubblicare foto dei tuoi prodotti, indicandone il prezzo e con un link esplicito alla relativa pagina d’acquisto sul tuo sito. Puoi chiedere ai fan di suggerirti nuovi prodotti o presentarne una nuova, legata alla stagione o ad un nuovo target.

Per mantenere equilibrato il rapporto tra dare e avere, devi poi prendere in considerazione l’utilizzo di coupon o sconti dedicati ai tuoi fan.

Insomma di carne al fuoco ce n’è in abbondanza!

Sei un’azienda locale? Offri i tuoi servizi in zone a geografia limitata?

Parlo di hair beauty stylist, nail & makeup artist, centri spa, palestre & so.

Per incentivare i tuoi affari, hai bisogno di prenotazioni, visite e condivisioni. E allora offri promozioni speciali valide solo per i tuoi fan.

Perla di nuovi servizi offerti, delle nuove tecnologie che usi, dei riconoscimenti ottenuti, degli aggiornamenti professionali.

Invoglia i tuoi fan ad anticipare le loro prenotazioni giocando sul fattore tempo e scarsità di posti disponibili.

Organizza giornate speciali dedicate a servizi d’eccellenza o con orari di apertura diversi dal solito, informando per tempo e ricordando l’eccezionalità dell’evento.

E ovviamente organizza delle competizioni, dei concorsi per riempire i locali e dare ai clienti il meritato momento di notorietà.

Sei una struttura ricettiva del settore turismo?

Ovvero hai un ristorante, una trattoria, un B&B, un wine bar?

Appartieni alla razza più fortunata: ti basta pubblicare spaccati di vita quotidiana per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Puoi pubblicare l’immagine di un piatto, un panorama o un caffè con una breve descrizione e una domanda che invogli i fan a interagire con te oppure un nuovo menu o un nuovo prodotto o un premio ricevuto.

Di certo puoi promuoverti con pacchetti di offerte, offerte di lavoro, ingresso gratuito o servizi aggiuntivi per bambini, sfruttare le festività e le ricorrenze speciali (una su tutte: San Valentino).

Sei un B2B o un Brand?

Ad esempio sei uno studio legale, un medico, un freelance.

In questo caso cambia tutto: l’unico motivo che ti tiene ancorato a FB è il voler curare la tua reputazione online, non vendere qualcosa.

Tutti si gioca sul valore aggiunto e  i fan di certo apprezzano la condivisione di link che mostrano la tua attenzione ai loro bisogni e la tua competenza in materia.

Pubblica link ai servizi complementari al tuo di cui i fan possono avere bisogno.

Condividi la tua conoscenza e il tuo sapere con contenuti di vari tipi (articoli, presentazioni, infografiche, video e podcast). Tieni informato il tuo pubblico su nuovi prodotti o servizi offerti. E poi fai domande, dai opinioni, chiedi consigli, condividi citazioni e.. divertiti con i tuoi fan.

 

In base alla tua esperienza, mi fai sapere quale tipo di contenuto pubblicato ti ha permesso di raggiungere i risultati prefissati? Lascia un commento qui sotto e.. buona organizzazione di nuovi contenuti!

 



Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.

13 Comments

  1. monica moretti ha detto:

    Ciao Cinzia, come al solito un buon articolo, complimenti. Ormai conosci le mie benne miscelatrici e a me piace parlare per esperienza vissuta. La mia azienda rientra nell’ambito del B2B, forniamo soprattutto concessionari di macchine movimento terra e in Europa abbiamo una rete di distributori nelle varie nazioni. Conosciutissimi in Italia ed Europa, praticamente sconosciuti nel resto del globo. Si è pensato quindi di creare una fanpage di Facebook non tanto per vendere ma per farci conoscere, per mostrare al mondo cosa facciamo e come lavoriamo. Ho dato un’impostazione professionale alla fanpage (non ho mai postato tette e culi anche se nell’ambiente farebbero furore) ma i post più virali rimangono le foto e gli album fotografici. Tirando le somme, da un anno vendiamo anche in Sud Africa, in Australia, negli Stati Uniti e in India, non è tutto merito di Facebook ma quando in fiera arriva qualcuno che dice “vi ho visto su Facebook” la sottoscritta gongola visibilmente.

  2. TERRY Resp ha detto:

    Ok io mi occupo di risorse umane x vendita diretta hai suggerimenti ? 😉

    • Cinzia Di Martino ha detto:

      Terry scusa il ritardo della risposta! Volevo chiederti.. esattamente in cosa consiste il tuo lavoro? Magari posso darti un suggerimento utile 😉

      • TERRY Resp ha detto:

        😉 io mi occupo di reclutamento per ampliamento gruppo interessato alla vendita diretta di una famosa azienda di cosmetica francese, ma credimi nonostante la disoccupazione la gente le donne in particolare scappano al pensiero di poter avere un opportunità divertente e senza impegni di orari per guadagnare un extra! Aspettano tutti il posto fisso. Io invece credo che il futuro e’ tutto nel network e queste realtà lavorative che ti permettono di essere te stessa sul campo! Cosa ne pensi tu?

        • Cinzia Di Martino ha detto:

          Terry (scusa l’assenza) penso che non è facile credere al guadagno facile.. io per prima avrei dei dubbi (e non perché voglia il posto fisso) per il senso di “indefinito” che avvolge questo tipo di lavoro.

          Io opterei per chiarire i dubbi delle venditrici: garantisci loro informazioni semplici, chiare e dirette; fai parlare altre persone che come loro hanno vissuto gli stessi dubbi e cerca di dare la giusta chiave di lettura al loro punto di vista.

          Potresti anche spiegare in un breve video (o presentazione) in cosa consiste il lavoro.. mostrare la tua tecnica e i tuoi risultati.

          Che ne dici, potrebbe funzionare?

          • TERRY Resp ha detto:

            Già mi hai illuminata, non farò io personalmente il video perché un po’ timida ma potrei organizzare delle slide che parlano da se! Che ne pensi? La settimana prossima ho uno stand pubblicitario che dopo tanto tempo ho avuto consenso finalmente x la postazione su una piscina dove vanno tante mamme….la mia preoccupazione che non si avvicinano neanche x sapere di cosa si tratta! E poiché devo essere poco invadente ma comunque efficiente a mirare subito al reclutamento già sono in panico….per dare un buon servizio la postazione sarà con un estetista che farà trucco gratis x far provare i prodotti e da li armare dell’opportunità che diamo! Come andrà? Sono già nel pallone! Hai qualche consiglio?

          • Cinzia Di Martino ha detto:

            Terry, piscina e trucco.. di base li vedo funzionanti se le mamme sono lì per accompagnare i figli e non se devono fare piscina loro!
            Se accompagnano qualcuno, avranno tempo da dedicare alle vostre attenzioni.. e direi che è un’attenzione assolutamente piacevole per una mamma: sempre di corsa e con il desiderio di potersi dedicare qualche minuto al giorno per sentirsi più bella e apprezzata.
            Direi che già così puoi pregustare il sapore del successo: poi sta a te riuscire ad interessarle a tutta l’operazione (e lì il fattore testimonianza diretta di qualche venditrice sul posto potrebbe rendere più incisiva e diretta la decisione finale) 😉

            In bocca al lupissimo (e fammi sapere come va a finire)! ^_^

          • TERRY Resp ha detto:

            Eccomi Cinzia è andata benissimo o al momento così sembra, poi lo sai i contatti sono da sviluppare. Ma di sicuro è stato soddisfacente e con la tua idea di fare sopratutto testimonianza è stato molto più semplice!

            ecco qui i link di questo bellissimo risultato se hai un pò di tempo leggilo e dimmi cosa ne pensi. 😉

            http://mamma-manager.blogspot.it/2013/10/chi-semina-raccoglie-e-chi-ci-crede.html

  3. Giovanni Fantasia ha detto:

    Salve Cinzia,
    il tuo blog riesce sempre ad attirare la mia attenzione e voglio scriverti per chiedere un suggerimento.
    Ho iniziato da poco a gestire la pagina FB di un azienda che si occupa di energia rinnovabile (www.ewsun.eu). Cerco di mettere almeno un post al giorno sui temi che riguardano la salvaguardia dell’ambiente e dei vantaggi delle rinnovabili.
    Al momento sto pubblicando, giorno per giorno, tutti gli ambiti di intervento dell’azienda e monitori i post con insight. Negli ultimi 10 giorni l’interesse verso i post è diminuito: ci sono meno letture e like.
    Per aumentare l’interesse e dare un tocco di unicità, stavo pensando di pubblicare i lavori che l’azienda ha realizzato in Italia e all’estero e l’attività quotidiana, il tutto corredato da foto e link.
    Sono sempre alla ricerca di idee nuove e di suggerimenti e mi farebbe piacere conoscere il tuo parere.
    Grazie mille

    • Cinzia Di Martino ha detto:

      Ciao Giovanni e grazie 🙂

      Ho dato un’occhiata al sito e non ho trovato nessun link alla pagina facebook o.O La cosa mi perplime molto!

      Mettiti nei panni dell’utente: tu saresti interessato su facebook ai lavori di un’azienda che si occupa di energie rinnovabili??

      Non preferiresti suggerimenti, articoli e immagini (o infografiche) su come rispettare l’ambiente, pagare di meno in bolletta, ottimizzare le risorse della casa, risparmiare sulla spesa apprezzando i prodotti locali e stagionali, imparare a riutilizzare ciò che hai in casa (idee creative per il riuso).. insomma tutta una serie di post UTILI per il quotidiano?

      Se la risposta alla prima domanda è no, beh.. ti ho già suggerito come puoi procedere 😉

      PS. Inserite il link della pagina Facebook sul sito (e viceversa) e ricordate che Facebook non è un canale di vendita 😉

      NB. Fammi sapere se cambia qualcosa nei prossimi giorni ^_^

      Buona giornata Giovanni

      • Guest ha detto:

        Grazie mille per i suggerimenti.
        Preparerò nei prossimi giorni un piano d’azione, sia per il sito che per FB, da presentare all’azienda. Cercherò di fargli capire che FB va usato per aumentare e mantenere la fedeltà al brand ma che non è l’unico strumento per farsi conoscere. Mi metto subito al lavoro con visione ed inventiva su qualche idea che ho già in mente.
        Ti ringrazio di nuovo

      • Giovanni Fantasia ha detto:

        Grazie mille per i suggerimenti.

        Preparerò nei prossimi giorni un piano d’azione, sia per il sito che per FB, da presentare all’azienda. Cercherò di fargli capire il modo giusto per integrare tutti gli strumenti.
        Mi metto subito al lavoro con visione ed inventiva su qualche idea che ho già in mente.

        Ti ringrazio di nuovo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co