Ecco perché avere un blog ti rende migliore

Ecco perché avere un blog ti rende migliore

Che tu sia una persona piena di passione, un Brand o una PMI non fa differenza: avere un blog ti può solo far bene e rendere migliore. L’ho imparato all’asilo!

Tutte le mattine accompagno mio figlio all’asilo e.. vengo a contatto con la parte migliore della società: i bambini.

Ogni mattina quella moltitudine di piccoli umani riesce a sconvolgere le mie visioni.

Proprio ieri, al mio arrivo, erano già presenti una decina di portatori sani di vivacità e non vi dico che confusione c’era in aula, almeno finché la maestra ha detto (quasi sottovoce – ancora mi chiedo come abbiano fatto a sentirla): “Adesso è il momento di diventare migliori!”, sistemando sui tavoli dei fogli bianchi.

A quel punto, tutti i bambini si sono assicurati un posto, ognuno davanti ad un foglio. E quando la maestra ha messo i colori sul tavolo è stato l’inizio per me di una nuova consapevolezza.

I bambini hanno scelto un colore e con estrema sicurezza hanno iniziato a disegnare. Neanche un attimo di titubanza. I fogli si sono subito riempiti di linee, cerchi, rettangoli, alberi e frutti, mamme e nonni, giocattoli e tanto di più.

Ogni disegno aveva il suo significato, la sua storia da raccontare e i colori usati la dicevano lunga sulle emozioni del piccolo artista. E durante il momento delle spiegazione, erano proprio i colori utilizzati a determinare l’emozione dei compagni.

[Tweet “If you breath, you are creative. It’s what we are.”]

E tutto è partito da un foglio bianco. Ma ci pensi? E cosa c’entra tutto ciò con l’avere un blog? Te lo mostro subito!

In principio, ogni articolo non è altro che un foglio bianco: vuoto solo in apparenza.

In realtà quel foglio bianco è un vulcano attivo di creatività, di libertà d’espressione e di conoscenza da condividere. Può diventare tutto ciò che vuoi.. ciò che tu vuoi diventare.

Ogni foglio bianco è il luogo migliore in cui mostrare la tua creatività: con la scrittura, con il pensiero, con l’arte fotografica, con le immagini, con le tue capacità manuali.. le opzioni a tua disposizione sono infinite.

In un foglio bianco sei liberamente te stesso: ed è proprio così che gli altri imparano a conoscerti, nella totale libertà di mostrare la tua personalità, le tue idee, i tuoi pensieri, le tue ispirazioni.. in modo assolutamente trasparente.

Con un foglio bianco puoi condividere le tue conoscenze: puoi raccontare la tua storia, le tue capacità, la tua professionalità (ognuno di noi è esperto in qualcosa – non importa il cosa) e puoi istruire gli altri condividendo il tuo sapere.

[Tweet “Put your blog out into the world and your talent will speak for itself”]

Torna anche tu all’asilo: prendi un foglio bianco, i colori e.. racconta te stesso, ogni giorno. E va dove ti porta la creatività.. poi però torna e condividila! ^_^

 

ps. Che ne pensi di come ho riempito oggi il mio foglio bianco? Io volevo usare il rosso e invece.. mi sa che ho abbondato con l’azzurro. Tu che ne dici?

 



Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Cinzia Di Martino
Cinzia Di Martino
Mi definiscono (e mi definisco) una persona positiva, propositiva, decisa e ottimista (e anche chiacchierona). Sono laureata in informatica, ma ho una passione spropositata per blog, social media, marketing e web design.

9 Comments

  1. Blutriskell ha detto:

    Complimenti! Adesso che ospita questo bellissimo articolo questa pagina non potrà mai rimpiangere di esser stata bianca 🙂

    • Cinzia Di Martino ha detto:

      Grazie Blutriskell 🙂 Intanto ho deciso che ogni giorno tornerò all’asilo per un po’.. e mi lascerò ispirare dai bambini! E spero di riuscire ad imparare nuovi modi di liberare la creatività giorno dopo giorno ^_^

  2. Marco Troiani ha detto:

    Grazie Cinzia, hai appagato la mia curiosità 😉

    Bel post, fa venir voglia di prendere
    un foglio bianco, un po’ di colori e di sprigionare la propria creatività.

    Secondo me hai usato parecchio azzurro, visto che è il simbolo della comunicazione attraverso la creatività.

    Complimenti.

  3. Francesco Magnani ha detto:

    Un post originale e stimolante, trovo bello il paragone con i bambini.
    Hai colorato utilizzando il verde, come la speranza, la positività e la creatività.

  4. TERRY Resp ha detto:

    Anche questa volta mi hai aperta gli occhi… Molte volte sento di voler mollare, pensando a chi può interessare il mio blog??… Ma invece mi dai conferma che come quando l’ho iniziato a colorare questo foglio bianco non’e altro che per me un diario di bordo che Mi aiuta a conoscere meglio le Mie sensazioni , paure, vittorie!!! Quando come dei bimbi lo coloro mi sento viva e vedere le mie pagine così colorate mi riempiono di gioia! Come sempre grazie 😉

    • Cinzia Di Martino ha detto:

      Come diceva Steve Jobs:

      Negli ultimi 33 anni, mi sono guardato ogni mattina allo specchio chiedendomi: “Se oggi fosse l’ultimo giorno della mia vita, vorrei fare quello che sto per fare oggi?”. E ogni qualvolta la risposta è no per troppi giorni di fila, capisco che c’è qualcosa che deve essere cambiato.

      Se ti riempie di gioia, vuol dire che è la cosa giusta: continua così! ^_^

  5. Web Siena ha detto:

    Pagina bianca rimpita con successo veramente! Bellissimo post!
    Sono un SEO e ho scoperto un po’ per caso il tuo blog..aggiunto nella mio news radar!!!

    Un salutone da Siena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co